Se leggi queste righe è per due ordini di motivi.
Cercavi qualcosa su Google e sei capitato qui. Non credo la troverai, perciò, buon prosieguo.
Oppure cercavi proprio me, e allora è un guaio. Perché definirmi e scegliere il meglio dei lavori grafici, dei lavori artistici, degli scritti, è da tempo un compito improbo, per me.
Puoi accedere al mio ultimo tentativo di infilare il mare in un bicchiere, risalente al 2007:
vai al vecchio sito.
Fino al 2009 ho tenuto un
blog: se può aiutare...
Poi sto in Rete un pò ovunque:
Twitter, LinkedIn, YouTube, Flickr, MySpace, persino su SecondLife. Ma senza effettivamente starci. Complicato, vero? Però sono assiduo su Facebook!
Puoi
scrivermi, anche.