Vincere l’horror vacui con disegni semplici, fatti di linee tremule,
qualche colore, qualche pensiero.